giovedì 25 agosto 2016

Terremoto

Ieri sera dalla Forhans Team, che organizza la RomabyNight Run in programma domani sera è arrivata una mail nella quale si esprime la vicinanza alle popolazioni colpite dal terremoto illustrando le iniziative che verranno prese durante la manifestazione. Ecco il comunicato:

La Roma By Night Run al fianco della popolazione del reatino colpita questa notte dal tremendo terremoto. In occasione della Mezza Maratona in programma a Roma venerdì 26 agosto con partenza alle ore 22,00 dal Ponte della Musica, una parte del ricavato delle iscrizioni verrà destinato all’acquisto di beni primari da portare nei centri devastati dal sisma.
Inoltre l’organizzazione invita i runners iscritti a contribuire alla donazione portando con sé al momento del ritiro del pacco gara beni di prima necessità come acqua, alimenti a lunga conservazione, medicinali, coperte. Tutta la raccolta verrà consegnata, con il sostegno della Protezione Civile, da una delegazione della Roma By Night Run direttamente sul posto nei giorni successivi alla gara.
Infine, al momento dello “start”, verrà osservato un minuto di silenzio in memoria delle vittime.

mercoledì 24 agosto 2016

RomabyNight Run - Preview



Finite le ferie sono pronto a partire per la nuova stagione podistica. Quest'anno si parte con una classica del rientro dalle vacanze, la mezza maratona più calda dell'anno. Si tratta della RomabynightRun che è giunta alla terza edizione e si conferma come una delle gare più particolari per data, orario e percorso. La partenza infatti è fissata per le ore 22 su di un percorso che si snoda lungo il Tevere nella zona nord della Capitale.

Si parte dal Ponte della Musica, dove è allestito il Villaggio per il ritiro del pacco gara e per il pastaparty del dopo gara, verso lungotevere Flaminio. Passato ponte Risorgimento si raggiunge via delle Miizie e si corre in lungo e in largo per il quartiere Prati. Poi in direzione Ponte Milvio su verso la Moschea e i Parioli (vero tratto difficile dal punto di vista altimetrico) per poi ridiscendere verso l'Auditorium. Da qui si torna verso il Lungotevere per gli ultimi 8 chilometri e l'arrivo ancora al ponte della Musica.

Percorso sicuramente non semplice, lungo il quale si potrebbe sicuramente risentire di un alto tasso di umidità. Ad ogni modo quale occasione migliore per inaugurare la lunga corsa verso la Regina di Firenze che non una bella sgroppata lungo le strade di Roma alla luce della luna?


lunedì 22 agosto 2016

Le prime due settimane

Con il lungo di ieri al mare si è conclusa la seconda settimana della preparazione per la maratona di fine novembre, La possibilità che ho avuto nella seconda settimana di svolgere gli allenamenti più duri di mattina ha inciso positivamente sul passo che si è avvicinato notevolmente a quello previsto. Le ripetute si confermano la parte più dura della preparazione, e anche sulla corsa media devo lavorare perchè fatico non poco a tenere il ritmo.

Dal punto di vista fisico per il momento tutto ok. Dopo i due lunghi della domenica ho avuto qualche lieve indolenzimento (la prima settimana al mignolo del piede sinistro, ieri alla parte superiore del destro) ma si sono risolti entrambi nel giro di poco. Con la settimana che comincia parte ufficialmente la nuova stagione con la mezza maratona di venerdì prossimo in notturna di cui posterò nei prossimi giorni la preview.

Tutta la cronologia e i singoli allenamenti li trovate nella pagina dedicata cliccando qui

mercoledì 10 agosto 2016

#RoadtoFlorence

Con ieri è ufficialmente iniziata la preparazione per la mia prima maratona, quella del 27 novembre a Firenze. Saranno 100 giorni intensi, faticosi ma spero fruttuosi e ricchi di soddisfazioni. La tabella completa di allenamento è disponibile nella pagina #RoadtoFlorence. Come vedete si tratta di tre allenamenti settimanali che prevedono una sessione delle temibili ripetute, una di fondo medio e un'altra (quella della domenica) di lungo e lunghissimo.

Proprio le ripetute sono state il primo allenamento che ho sostenuto ieri pomeriggio. Il caldo ha fatto la sua parte (33° la temperatura) e il tempo che avrei dovuto tenere sui 400 metri (1'42") sono riuscito a tenerlo solo per le prime 4, poi sono calato.

Al ritorno a casa leggero indolenzimento sulla parte superiore del piede destro, che tanto mi fece penare lo scorso autunno. Oggi però nessun risentimento, probabilmente dipende dalle scarpe e dall'allacciamento, vedremo le prossime volte. Altro elemento che devo considerare meglio il recupero, forse in questo caso 1 minuto è stato eccessivamente ridotto.

Ecco comunque il resoconto delle ripetute odierne, in verde quelle entro il range di passo previsto, in giallo quelle leggermente superiori e in rosso quelle fuori range.

Ripetute 8X400 (rec. 1'00") 
Media Tempo da tenere 1'42" -Passo da tenere 4'15"
Media Tempo effettivo 1'48"9 - Media Passo effettivo 4'32"3

1'41"4 (passo 4'13"/Km)
1'44"3 (passo 4'21"/Km)
1'45"5 (passo 4'24"/Km)
1'46"8 (passo 4'27"/Km)
1'58"8 (passo 4'57"/Km)
1'52"9 (passo 4'42"/Km)
1'48"8 (passo 4'32"/Km)
1'52"9 (passo 4'42"/Km)

Dai prossimi allenamenti tutti questi dati li trovate nel Connect del Garmin.

lunedì 8 agosto 2016

Rientro dalle vacanze



Come l'anno scorso il primo allenamento dopo le vacanze si è dimostrato decisamente problematico. Non sul piano fisico che ha retto bene una buona distanza, ma dal punto di vista della "pancia". Sì perchè i primi chilometri, esattamente come l'anno scorso, sono stati caratterizzati da fastidiosi bruciori di stomaco, evidentemente il fisico mi deve far pagare i bagordi della settimana appena trascorsa.

Poi quando intorno al 12k lo stomaco si acquieta è la volta dell'intestino. Sommovimenti inequivocabili mi pongono alla ricerca di un bagno che però non incontro. Decido quindi di accelerare il passo per arrivare il prima possibile a casa. Gli ultimi chilometri corsi in volata sono stati un vero tormento e il malessere me lo sono portato dietro anche per tutta la giornata.

Speriamo di aver pagato il dazio del rientro della vacanza e da domani si parte ufficialmente con la stagione 2016/2017 e la preparazione di Firenze.

lunedì 25 luglio 2016

Mizuno Wave Ultimo 8


Dopo aver percorso oltre quasi 1000 chilometri (dalla Best Woman 2015 a venerdì scorso) è arrivato il momento di mandare in pensione le mie vecchie scarpe e prenderne di nuove. E per inaugurarle ho scelto un'uscita decisamente poco consueta, di primo mattino in riva al mare sulla Riviera Romagnola.

Le mie nuove Mizuno Wave Ultimo 8 (costo 110€), più leggere delle precedenti ma sempre una scarpa molto ammortizzata, vero e proprio toccasana per le mie articolazioni. In questa prima uscita ho percorso il lungomare di Riccione in direzione nord fino a Miramare di Rimini e ritorno, le sensazioni ai piedi sono state buone, anche se ho avuto qualche piccolo sentore non buono sulla parte superiore del piede destro che, però, a distanza di ore non è evoluta in nulla.

Direi quindi un buon esordio, anche se serviranno altre uscite per prendere definitivamente confidenza con le scarpe che dovrebbero portarmi all'incontro con la Regina a novembre.

venerdì 22 luglio 2016

Buone vacanze

Stavolta mi sono premunito per tempo: presa la Runcard, fatto il certificato, tutto è pronto per affrontare alla grande la nuova stagione agonistica. Il momento clou è fissato a fine novembre quando prenderò parte per la prima volta alla Regina delle competizioni, la maratona. Per il grande passo ho scelto la maratona di Firenze, una delle manifestazioni storiche del running italiano che si corre in uno scenario splendido con una partecipazione enorme. 
Il periodo a livello di clima dovrebbe aiutarmi a superare l'ostacolo per il quale comincerò a prepararmi in maniera ufficiale da prima di Ferragosto. Questa la tabella di preparazione, che terrò aggiornata in maniera assidua sul blog, annotando tutto ciò che riguarda il piano tecnico e quello fisico. 
Tabella preparazione Firenze Marathon - Clicca per ingrandire


Questo periodo di preparazione sarà puntellato da una serie di gare che chiaramente saranno indirizzate sulle lunghe distanze, in vista della maratona. Primo appuntamento già a fine agosto con la Roma by Night Run, la mezza in notturna che si corre sulle strade intorno al Villaggio Olimpico il prossimo venerdì 26 agosto. Poi da segnalare l'esordio sulla distanza dei 30 chilometri ne La Trenta del Mare, ad ottobre a Ostia e la Fiumicino Half Marathon a due settimane da Firenze. 

Trovate comunque il calendario della nuova stagione cliccando qui. Si tratta di un elenco provvisorio e che arriva solo a fine anno. Questo perchè la seconda parte di stagione dipenderà molto da come è andata l'avventura della Maratona sia sul piano fisico-tecnico che su quello dell'organizzazione personale. 

Mi raccomando, ricaricate le batterie che sta per partire una stagione eccezionale! Buone vacanze a tutti!!